INTER-JUVE FEMMINILE:
IL VENTO PROPIZIA IL PARI
AL RIGAMONTI-CEPPI

LECCO – Finisce con un pareggio la sfida tra Inter e Juventus Woman, giocata allo stadio lecchese Rigamonti-Ceppi sotto agli occhi di tifosi e appassionati. La partita era valevole per l’andata del quarto di finale di Coppa Italia.

LA CRONACA
Inter più propositiva fin dalle prime battute di gara, trascinata dalla frizzantezza di Nchout e dalla fantasia di Bonetti. La prima occasione capita proprio sui piedi della centravanti col numero 33, che scappa sulla destra e calcia ad incrociare, trovando la pronta risposta di Peyraud. Una Juve senza troppe idee ha la sua prima grande occasione al 18′ quando Staskova stacca di testa su un cross da calcio d’angolo, trovando la respinta sulla riga di un difensore avversario. Al 28′ le bianconere sfiorano in vantaggio: sovrapposizione sulla destra di Lundorf, che calcia di potenza un pallone che sbatte sul palo esterno. Al 31° Simonetti verticalizza molto bene per la solita Nchout che si gira in un fazzoletto prima di calciare debolmente in porta. Il primo parziale termina così a reti inviolate.

Nella ripresa partono molto più aggressive le neroazzurre che sfiorano il gol al 48′ quando il destro ravvicinato di Kathellen si stampa sulla traversa. Al 70′ per le fila interiste entra Karchouni che cambia subito il match: al primo pallone toccato, impegna la numero una torinese con un destro dal limite dell’area, mentre un minuto più tardi scappa sulla destra e calcia ad incrociare un pallone che si ferma sui piedi di Nchout, lestissima ad insaccare e a portare in vantaggio l’Inter. La Juve, sotto nel punteggio, alza il ritmo e a dieci minuti dal termine sfiora il pareggio: semirovesciata di Bonfantini e grande risposta di Gilardi, portiere interista originaria di Mandello del Lario. Le bianconere continuano a premere e nel recupero riescono ad agguantare il pari grazie a Boattin che, complice anche il forte vento, segna direttamente da calcio d’angolo con una traiettoria perfetta.

Finisce 1-1, con la qualificazione che si deciderà nella gara di ritorno.

Pubblicato in: Calcio, Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati