LA LIBIA È UN PORTO SICURO?
INCONTRO A LECCO CON GATTI
E IL GIURISTA LUCA MASERA

LECCO – “Libia: porto sicuro?”: dibattito pubblico a Lecco il 31 gennaio con il professor Luca Masera dell’Associazione Studi Giuridici Immigrazione e Riccardo Gatti di Open Arms Italia a tre anni dall’accordo contro i migranti tra Roma e Tripoli.

L’accordo tra Italia e Libia sul contrasto ai flussi migratori sta per compiere tre anni. Sottoscritto a Roma il 2 febbraio 2017 senza alcuna autorizzazione delle Camere, è oggi in una fase di presunta “revisione” tra le parti. Secondo il governo italiano in carica, la collaborazione con Tripoli, frutto del “Memorandum”, avrebbe contribuito al raggiungimento di importanti “risultati” – uno su tutti, il “calo marcato” delle partenze dalla Libia (-97,2 per cento nel 2019 rispetto al 2017) – e pertanto andrebbe “rivisto”, “aggiornato”, “migliorato”, ma non ridiscusso (le parole sono del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese).

In realtà, come certificato da numerose istituzioni e organizzazioni internazionali umanitarie e dai giudici italiani che si sono occupati della questione, la Libia, Paese dilaniato da una guerra civile, non presenta alcuna tutela dei diritti fondamentali. I centri di raccolta dei migranti sono in realtà luoghi di prigionia dove si subiscono trattamenti inumani e degradanti da parte delle organizzazioni criminali che li gestiscono. E la “guardia costiera libica”, sostenuta ed equipaggiata dall’Italia e dall’Unione europea, è posta sotto indagine dalla Corte penale internazionale e da diverse fonti è indicata come responsabile di terribili violenze.

Pur di ottenere l’obiettivo della riduzione dei flussi, non ci si pone alcuno scrupolo.

Per disinnescare la falsa narrazione sulla Libia e sulla tragedia umanitaria in corso, l’Anpi Provinciale di Lecco, il Circolo Arci Spazio Condiviso, Associazione Dinamo Culturale, Les Cultures Onlus, Qui Lecco Libera, Lezioni al Campo – Lecco – Circolo Arci e Comitato Noi Tutti Migranti organizzano il dibattito pubblico “Libia: porto sicuro?” aperto alla cittadinanza venerdì 31 gennaio alle 21 in sala Ticozzi (via Ongania, Lecco).

Interverranno Luca Masera, professore associato di Diritto penale all’Università degli Studi di Brescia e socio dell’Asgi (Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione) e Riccardo Gatti, direttore di Open Arms Italia, comandante della nave Astral e capo missione di Open Arms.

 

Pubblicato in: Immigrazione, Città Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .