LA MOSTRA “GALOPE DÉSIR”,
TRA SURREALISMO ONIRICO
E PSICOANALISI JUNGHIANA

LECCO – Vernissage della mostra “Galope Désirsabato 30 novembre alle 17 nella galleria spazioD di via Corti 8 Pescarenico. Venti le opere in mostra dell’artista svizzero Pierre Queloz.

Fine e colto intellettuale, Queloz ha al suo attivo altre tre esposizioni realizzate nella nostra città che lo hanno visto condividere gli spazi storici della Torre Viscontea con l’amico di una vita Achille Zoccola. La mostra ebbe un ottimo successo e accese i riflettori su un filone pittorico che venne definito “Surrealismo onirico“.

Pierre Queloz è un artista completo: pittore, scrittore, musicista, e poeta. In questa mostra dal titolo emblematico “Galope Désir” fa galoppare i suoi e i nostri desideri nello spazio del nostro inconscio. Il vernissage sarà presentato dalla dottoressa Susanna Brambilla, esperta psichiatra junghiana che ci darà le chiavi di lettura per comprendere il significato delle opere dell’artista.

Lei stessa ne parla così “…. il linguaggio delle immagini è il linguaggio naturale dell’inconscio, di quel fondo originario che alberga in ognuno di noi e continuamente crea immagini, simboli, in un vortice in cui tutto nasce e tutto ritorna per poi ripresentarsi sotto un’altra veste. Sono le immagini interne a dare forma alla realtà e non viceversa…”.
A seguire, uno stimato ospite: Gianfranco Scotti, che leggerà alcune delle poetiche più significative ed emozionanti dell’artista Pierre Queloz.

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .