LA STORIA: TORNA A CASA
UN’INFERMIERA DEL ‘MANZONI’
AMMALATASI DI CORONAVIRUS

DERVIO – Finalmente una bella notizia, in mattinata è stata dimessa dal ‘Manzoni’ di Lecco l’infermiera derviese che aveva contratto il Coronavirus mentre era in prima linea per curare i suoi pazienti. Toccanti le parole della protagonista di questa storia, esperienza che dovrebbe far riflettere.

“Sono un Oss e lavoro al ‘Manzoni’ di Lecco. Amo il mio lavoro e sono orgogliosa di quello che svolgo con passione e dedizione. Fino al 12 marzo ho lavorato freneticamente con i miei colleghi per sconfiggere questo virus, così cattivo e sconosciuto, all’inizio eravamo impreparati, persone che arrivavano con vari sintomi e noi non eravamo pronti… ‘È solo un influenza‘ si diceva, non avevamo i dispositivi di protezione individuali adeguati e alla fine mi ci sono trovata dentro, come tanti miei colleghi mi sono ammalata“.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

Pubblicato in: Sanità, Città, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati