LE ASSOCIAZIONI (O QUASI):
“UNIAMOCI CONTRO IL PARKINSON”

LECCO – Ogni mercoledì parliamo di associazioni o gruppi che stanno per diventarlo. Se volete raccontare le vostra esperienza scriveteci a redazione@www.lecconews.news.

Digital StillCameraQuesta settimana, in occasione della Giornata nazionale del Parkinson, sabato 29 novembre, abbiamo intervistato Gabriella Rossi presidente dell’Associazione “Uniamoci contro il Parkinson onlus”.

Chi siete?
La nostra associazione si chiama “Uniamoci contro il Parkinson onlus” nasce alla fine del 2007, con sede a Lecco, presso il Centro Sociale di Germanedo, in via dell’Eremo n. 28, proprio di fronte all’Ospedale A. Manzoni.

manifestaCosa fate?
“Uniamoci contro il Parkinson” vuole mettere al centro dell’attenzione il paziente parkinsoniano nella sua interezza e complessità. L’Associazione si rivolge ai parkinsoniani della provincia di Lecco per supportare l’assistenza e la cura, cercando di migliorarne la qualità di vita: è quindi aperta agli ammalati e ai loro familiari.
Allo scopo di essere di aiuto e di sostegno l’Associazione offre supporto psicologico individuale ai pazienti in termini di accettazione della malattia e di attivazione delle risorse personali, sostegno psicologico alle famiglie, opportunità di momenti di incontro e di scambio per i parkinsoniani e le famiglie.

concertoInoltre abbiamo attivato: un corso di yoga, massaggio shiatsu, massaggio dolce e riflessologia plantare. Le nostre attività ricerative contano un laboratorio di stimolazione delle attività cognitive, un laboratorio di scrittura,  un corso di acquarello e, infine,  attività in acqua. Le attività, scelte liberamente dagli interessati, sono offerte a titolo completamente gratuito e si svolgono di norma in sede sotto la guida di personale esperto e qualificato, ad eccezione della ginnastica dolce in acqua, che viene effettuata ogni giovedì pomeriggio nelle piscine terapeutiche e con l’assistenza dei terapisti della Nostra Famiglia di Bosisio Parini. Fino all’anno scorso abbiamo proposto l’attività di canto corale, importante per il mantenimento della voce. Il nostro coro, diretto con passione dalla prof.ssa Elena Tartara, accompagnato dall’orchestra della “Stoppani in Musica”diretta dal prof. Maurizio Fasoli, ha presentato canti natalizi in alcune chiese. Per vari motivi, con dispiacere abbiamo dovuto sospendere, ma ci auguriamo di poter presto ricominciare.

Digital StillCameraAbbiamo rapporti di collaborazione con vari Enti e Associazioni  Servizio Famiglia e Territorio del Comune di Lecco, Auser, Anteas, Associazione Volontari Pensionati, Ospedale A. Manzoni).
Da circa tre anni siamo in contatto con il Reparto di Patologia Neonatale dell’Ospedale di Lecco. Un gruppo di socie ha risposto a una precisa richiesta e ha organizzato un laboratorio per confezionare piccolissimi indumenti (cappellini, scarpine, sacchi nanna, copertine, lenzuolini) per i bambini prematuri. La scorsa settimana l’Associazione è stata invitata a partecipare alla Giornata Mondiale della Prematurità: un progetto presentato alla Provincia di Lecco insieme ad altre associazioni e appena approvato, ci permetterà di avere i fondi necessari per l’acquisto della lana e dei tessuti. Tutto questo è possibile grazie alla generosità di chi apprezza il nostro impegno, ma soprattutto grazie all’ aiuto indispensabile della Fondazione della Provincia di Lecco, che da anni finanzia i nostri progetti.

Come è nato quest’interesse?In piscina un giovedì di giugno 2013 004
La malattia di Parkinson è una patologia neurodegenerativa, di cui non si conoscono ancora le cause. Le problematiche sono molteplici e appaiono fin dal momento della diagnosi iniziale, coinvolgendo in modo significativo le famiglie. I sintomi più evidenti sono l’impaccio dei movimenti, la difficoltà della scrittura o del linguaggio, la rigidità, il tremore. Spesso l’ammalato avverte la vergogna e l’imbarazzo di mostrarsi  alla gente nei momenti di difficoltà e di conseguenza tende a isolarsi. Il nostro primo obiettivo  è proprio quello di evitare che l’ammalato resti in casa e perda i contatti con l’esterno. Nel corso degli anni, al piccolo gruppo dei fondatori si sono aggiunti nuovi soci: attualmente abbiamo 40 iscritti e contiamo sull’aiuto prezioso di 10 volontari.

IMG_3750Quali sono i vostri programmi futuri?
Il nostro impegno per i prossimi anni sarà quello di continuare il cammino intrapreso, migliorare e ampliare i servizi offerti ai parkinsoniani e alle loro famiglie. Il prossimo evento sarà il 29 ottobre, Giornata Nazionale del Parkinson: durante la mattinata – dalle 8,30 alle 12,30 –  saremo presenti nella hall dell’Ospedale Manzoni per fornire tutte le informazioni riguardanti l’Associazione e le attività che proponiamo.


Che cosa consiglieresti a chi si avvicina per la prima volta al vostro gruppo?

Vorremmo dire agli ammalati di Parkinson che sappiamo quanto sia difficile  decidere di avvicinarsi per la prima volta all’ Associazione. Vorremmo però rassicurarli: troveranno un gruppo di amici disposti ad ascoltarli, volontari accoglienti, operatori sensibili e competenti. Vi aspettiamo!

Chiara Vassena

SCHEDA
Nome: “Uniamoci contro il Parkinson Onlus”
Luogo: Via dell’Eremo 28, 23900 LECCO (Orari di apertura della sede: lunedì – 14,30/16,00
mercoledì – 14,00/17,00)
Anno di Fondazione: 2007
Tipologia: folkloristica – ricreativa – sportiva
Soci: 40 e 10 volontari
Contatti: 0341 368687  –  3332369142 – ass.ucp@live.it

Pubblicato in: In vista, Associazioni, Città

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .