LECCHESI NEL PALLONE:
DELUSIONE RENATE,
STREPITOSO IL MONOPOLI
DI ALBERTO COLOMBO

LECCO – Risultati davvero clamorosi arrivano dai playoff di serie C tuttavia giusto aprire una parentesi per la serie B. Giovedì sera il Benevento del jolly di Maggianico Salvatore Elia si è qualificato alle semifinali playoff per la promozione in serie A espugnando il Del Duca di Ascoli 0-1. Entrato in campo intorno al 12’ della ripresa il ragazzo con i suoi raid offensivi ha creato più di un grattacapo ai bianconeri, insomma un match da 6,5 in pagella e ora sulla strada di campani si materializza il Pisa. Andata in calendario martedì a Benevento e ritorno sabato 21 maggio in Toscana (entrambe le gare alle 20.30) in caso di parità al termine dei 180’ niente supplementari, passerebbe il Pisa meglio piazzata in campionato.

Via ora con le delusioni. Il Renate del difensore di Galbiate Marco Anghileri (ha giocato 90’) è stato eliminato a sorpresa dalla Juventus Under 23 perdendo 0-1 a Meda dopo il pareggio dell’andata ad Alessandria.
Sarebbe bastato un altro pari per continuare la corsa, peccato davvero ma la stagione delle pantere resta comunque positiva, importante.

Clamorose sorti, anche se stavolta con un retrogusto assolutamente gustoso, per Monopoli e Entella. Iniziamo con i pugliesi allenati dal mister di Cesana Brianza Alberto Colombo: sconfitto 1-2 all’andata a domicilio dal Cesena il Monopoli ha ribaltato il match come un calzino espugnando 0-3 il campo romagnolo. Un’autentica impresa ai danni di una società blasonata come quella bianconera. Un colpo da maestro lo sferra anche l’Entella del difensore di Merate Luca Barlocco, out all’andata 1-0 a Foggia, con un pizzico di fortuna nel ritorno in Liguria si è imposto 2-1 estromettendo i ragazzi di Zeman dalla lotta alla serie B.

Oggi si disputeranno le gare di ritorno dei playout, impegnati la Pro Sesto del lecchese Andrea Adamoli che nella gara interna con il Seregno fu 1-1 e per effetto della miglior posizione ottenuta in campionato alla Pro basterebbe un altro pareggio per mantenere la categoria. Ancora meglio è messo il Trento del tecnico di Oggiono Lorenzo D’Anna: corsaro all’andata (2-3) a Gongorzola, ora i locali hanno due risultati su tre per estromettere la Giana Erminio dai professionisti e mantenere la serie C.

Intanto venerdì pomeriggio si sono svolti i sorteggi per la composizione della terza fase nazionale dei playoff. Inutile dire che la portata degli avversari aumenta di spessore, l’Entella ad esempio dopo il Foggia ha pescato dall’urna il Palermo. Il 17 maggio avremo Entella-Palermo, il 21 in Sicilia si giocherà il ritorno. Il Monopoli dei miracoli troverà sulla propria via il Catanzaro del difensore di Lierna Riccardo Gatti, andata in Puglia e ritorno in Calabria nelle stesse date.

Rintracciato telefonicamente a riguardo il coach Colombo analizza la situazione: “Giro i vostri complimenti ai ragazzi, mi stanno sorprendendo naturalmente in positivo. Aver eliminato una big come il Cesena credo sia motivo d’orgoglio, ora bisogna mantenere questo entusiasmo anche nei quarti di finale con il Catanzaro. Di sicuro loro partono favoriti ma noi vogliamo giocarci le nostre possibilità sino alla fine”.

Da Lecco arrivano voci di un tuo arrivo sotto al Resegone, anzi qualcuno azzarda che ci sia già stato un contatto tra le parti. “Ora sono impegnatissimo nei playoff, smentisco categoricamente il tutto. Ad oggi nessun contatto con i blucelesti”.

Alessandro Montanelli

 

 

Pubblicato in: Calcio, Città, Hinterland, Oggiono, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .