OKTOBERFEST BALLABIO 21

LECCO, ACQUA PUBBLICA:
1.500 FIRME PER BLOCCARE IDROSERVICE

acqua pubblica comitatoLECCO – Sono 1.450 le firme raccolte dal Comitato lecchese per l’acqua pubblica in due fine settimana per continuare la battaglia contro la privatizzazione del servizio idrico. E oggi, i rappresentanti del comitato consegneranno il documento negli uffici della Provincia, così nel prossimo Consiglio a Villa Locatelli verrà trattato questo tema.

“Abbiamo chiuso la raccolta in pochissimo tempo a causa dell’accelerazione repentina del processo decisionale – spiegano i membri del comitato –. Ora ci aspettiamo che in Consiglio provinciale si parli della nostra proposta”. L’idea del comitato è quella di creare un’azienda speciale consortile di diritto pubblico che quindi non sia privatizzabile e non risponda alla logica del profitto e che sia pienamente controllato dai Comuni, senza andare contro il voto del referendum del 2011.

Quindi la soluzione Idroservice non è contemplata perché si tratterebbe di una società di diritto privato, dunque soggetta al potere prioritario del consiglio di amministrazione e non sarebbe controllata direttamente dai Comuni e ancora più ermetica sarebbe la partecipazione dei cittadini alle assemblee.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .