LECCO, AGEVOLAZIONI TARI
PER LE UTENZE DOMESTICHE

LECCO – Il Comune di Lecco ha pubblicato un secondo bando per la raccolta di richieste di agevolazione in materia di tassa rifiuti per il 2020. Le agevolazioni prevedono la totale o parziale esenzione dal pagamento per le fasce più deboli della popolazione che versino in situazioni di crisi o di particolare difficoltà.

Possono presentare domanda gli intestatari del bollettino residenti nel Comune di Lecco alla data di pubblicazione del bando e in regola con il pagamento della TARI 2019 alla data di presentazione della domanda o non tenuti al pagamento per tale anno e aventi un indicatore ISEE del nucleo familiare in corso di validità fino a 7.500 euro. L’agevolazione sarà riconosciuta, fino ad esaurimento dei fondi disponibili, per un importo complessivo di 22.000 euro ai soggetti in possesso di tali requisiti.

“Gli ultimi dati – commenta l’assessore al Welfare Emanuele Manzoni – ci dicono che le situazioni di povertà nella nostra città stanno aumentando. Questa iniziativa messa in campo dal Comune di Lecco vuole dunque essere un gesto concreto di attenzione verso le famiglie colpite in maniera più forte dalla pandemia. Non si tratta di un bonus ‘una tantum’ ma di una misura che si basa su un principio semplice: alle famiglie che per condizioni economiche sono più esposte alle ripercussioni negative della crisi, il Comune chiede uno sforzo minore”.

L’agevolazione si applica esclusivamente all’utenza domestica attiva per l’abitazione di residenza, non è pertanto possibile richiedere il sostegno al pagamento per locali commerciali e alloggi adibiti a uso non abitativo. Sono inoltre escluse dall’agevolazione le abitazioni in categoria catastale A1, A8 e A9.

Le richieste di agevolazione possono essere inviate via mail all’indirizzo agevolazioni.tari2020@comune.lecco.it entro le 12 del 30 novembre 2020 sul modulo disponibile sul sito comunale a questo collegamento, oppure consegnate all’ufficio protocollo di piazza Diaz 1 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 11.30 o al punto informativo e di orientamento di via Sassi 18, al piano terra, previo appuntamento concordato telefonicamente al numero 0341 481235. Occorre allegare alle domande copia dei bollettini TARI 2020 e una copia del documento d’identità in corso di validità dell’intestatario dell’utenza TARI.

 

Pubblicato in: Ambiente, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .