LECCO-BERGAMO, UNO SPIRAGLIO
PER LA RIPRESA DEI LAVORI

LECCO – Forse un piccolo passo in avanti verso la realizzazione della nuova Lecco-Bergamo.

In questi mesi, infatti, il presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli ha lavorato, in stretto rapporto con il Ministero, Regione Lombardia e Anas al fine di trovare una soluzione alla complessa vicenda, che consenta di ripartire prima possibile con la progettazione esecutiva propedeutica alla ripresa dei lavori.

“Lo scorso 21 luglio – sottolinea Usuelli in una nota congiunta con i Consiglieri provinciali Mattia MicheliStefano Simonetti e Bruno Crippa – si è svolto un ulteriore incontro per arrivare alla stesura definitiva della convenzione da sottoporre al Ministero per l’approvazione. Questa mattina Ministero e Anas ci hanno inviato alcune modifiche che dovremo valutare insieme”.

Una vicenda complessa, che resta ancora ferma “al palo” in attesa dei pareri definitivi necessari per giungere alla sottoscrizione della convenzione. “In questa fase delicata – concludono gli amministratori provinciali – occorre evitare fughe in avanti che possano precludere il buon esito del procedimento amministrativo non ancora concluso”.

Pubblicato in: politica, Viabilità, Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .