LECCO CELEBRA LAGO E MONTI:
A S.NICOLÒ L’INTERCESSIONE
PER FERMARE LA SICCITÀ
POI I FUOCHI D’ARTIFICIO

LECCO – La benedizione del prevosto Davide Milani a bordo di una Lucia ha aperto domenica sera la Festa del Lago e della Montagna. Dalla basilica si è mossa la processione verso la statua del patrono San Nicolò, con le autorità civili a seguire il sacerdote. L’intercessione quest’anno ha riguardato la siccità.

La serata è proseguita con il concerto della Banda Manzoni in piazza Garibaldi e l’esibizione sul lungolago degli Sbandieratori della Torre di Primaluna. A chiudere la manifestazione lo spettacolo pirotecnico apprezzato dai numerosi lecchesi.

Immagini dal web

 

Pubblicato in: Città, Cronaca, Eventi, Religioni Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati