LECCO, CON UNA MAZZA
SFONDA LE VETRINE DAVANTI
AL RESPONSABILE DELLA LEGA

LECCO – Attimi di violenza e paura ieri sera, 31 agosto, in via Digione a Lecco. Armato di una mazza, un uomo ha distrutto la vetrata di un negozio di acconciature e avrebbe anche colpito le auto parcheggiate in un cortile. 

Testimone della vicenda Daniele Butti, il referente provinciale della Lega che transitava in quei momenti e ha avvisato le forze dell’ordine. “Butti si è allontanato con una pronta inversione di marcia – commenta Cinzia Bettega, capogruppo della Lega in Consiglio comunale – ma cosa sarebbe successo se fosse ci fosse stato qualcuno o qualcuna a piedi?”

Sono in corso indagini per identificare l’uomo. La Lega intanto è già sul piede di guerra e attacca il sindaco: “Se il responsabile fosse uno degli ‘ospiti’ della Piccola, fra i colpevoli metterei anche Mauro Gattinoni e i suoi assessori che da mesi non provvedono a rendere dignitoso quello spazio” conclude Bettega.

Pubblicato in: Città, Cronaca Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati