LECCO/FURTI ALLE “MERIDIANE”,
ARRESTATO UN 19ENNE

LECCO – Un altro furto d’abbigliamento al centro commerciale “La meridiana” di Lecco. Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 19 febbraio, B.A.A, classe 2001 di nazionalità rumena, è stato fermato dal personale di sicurezza con addosso un paio di pantaloni a cui era stato asportata la placca antitaccheggio.

Il giovane era stato notato dai commessi del negozio di articoli sportivi mentre, dopo aver portato in camerino quattro paia di pantaloni, ne riponeva a posto solo tre per poi uscire senza passare dalle casse. Fermato, aveva nascosto la refurtiva sotto la giacca, in tasca aveva una tronchesina utilizzata per tagliare l’apparecchio antifurto, e nello zaino una pinza, due cacciaviti e un paio di forbici da elettricista, tutti apparentemente mai utilizzati. Ulteriori indagini hanno permesso di scoprire che gli attrezzi erano stati rubati poco prima al Bennet, nello stesso centro commerciale.

Il ragazzo, con precedenti per reati contro il patrimoni, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e tentato furto aggravato, questa mattina il magistrato ha imposto l’obbligo di firma in attesa del processo previsto per il 24 marzo.

 

SOLO IL GIORNO PRIMA

TACCHEGGIO, 19ENNE CI PROVA CON PANTALONI DA 60€. FERMATO ALLE “MERIDIANE”

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati