LECCO/EMERGENZA CLIMATICA:
IL COMUNE PASSA ALL’AZIONE

LECCO – Approvata dal consiglio comunale la mozione proposta da Elena Villa e Stefano Citterio che invita il sindaco a fare propria la dichiarazione di emergenza climatica e ambientale, un documento con il quale il Comune di Lecco riconosce in maniera oggettiva la questione legata ai cambiamenti climatici e ai loro effetti sull’ambiente, seguendo una procedura già perfezionata da altri enti locali e istituzioni.

La presa di coscienza, frutto delle evidenze scientifiche che, come recita il documento, prevalgono sulla discrezionalità politica porta con sé l’impegno ad assumere un atteggiamento sempre più responsabile nei confronti dell’ambiente, delle persone che lo abitano e lo abiteranno in futuro.

In particolare la dichiarazione, prendendo le mosse dalle azioni già attivate in questo senso, impegnerà la giunta a collaborare con le istituzioni territoriali per promuovere azioni e comunicazioni contro il cambiamento climatico e a individuare nuove azioni e nuovi interventi che vadano ad aggiungersi a quelle già realizzati e attivati.

Un impegno concreto, che prevede la proposta di incentivi per l’eliminazione della plastica monouso, l’implementazione della pratica degli acquisti verdi negli appalti della pubblica amministrazione, l’avvio un confronto con la grande distribuzione per misure di incentivazione alla riduzione di imballaggi e sprechi, la formulazione di tariffe incentivanti per il trasporto pubblico, la formulazione di interventi per la riduzione dello spreco alimentare nelle mense scolastiche, l’incremento del verde urbano, lo stretto monitoraggio presso le scuole del corretto percorso di differenziazione dei rifiuti, il miglioramento dell’efficientamento energetico degli edifici, l’adozione della tariffazione puntuale e di ulteriori misure per la riduzione della produzione di rifiuti.

 

Pubblicato in: Ambiente, Città Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .