LECCO/IN PIAZZA PANE & PACE
CON MOSTRA E SPETTACOLO

LECCO – Pane e Pace è il binomio che scende in piazza sabato 24 settembre a Lecco, dalle 14.30 alle 17.30. Il coordinamento Pace e Creato di Lecco rilancia il Messaggio dei Vescovi italiani per il Mese del Creato incentrato proprio sul pane, segno di armonia, semplicità, condivisione; gli stessi atteggiamenti da recuperare nei confronti dell’ambiente e del Creato. Lo fa all’interno della consolidata manifestazione “Pani del Mediterraneo”, ideata dal Distretto culturale del Barro, insieme al comitato “Noi tutti migranti”, ovvero la distribuzione di un quindicina di diversi tipi di pane, dalla Sardegna alla Turchia, dall’Eritrea alla Tunisia, segno anche questo di diversità e unità. Non a caso si distribuirà insieme il pane nero della Russia con la pagnotta ucraina.

Oltre agli stand dei panificatori che hanno aderito all’iniziativa, in piazza XX Settembre ci saranno anche alcuni volontari delle varie associazioni, movimenti e parrocchie del coordinamento “Pace e Creato” che animeranno la manifestazione con la proposta di un’originale tavola incentrata sul connubio “Pane e Pace”, coinvolgendo i passanti e distribuendo materiale inerente i temi della salvaguardia del Creato. Nel chiostro della Canonica, con ingresso poco distante in piazza Cermenati, sarà possibile visionare la mostra “Il cibo di tutti” del Museo Etnografico Alta Brianza, con anche il supporto di alcuni video.

Il programma del “Mese del Creato” continua venerdì 30 settembre, alle 21 si svolgerà l’evento culminante, ovvero lo spettacolo musicale “Una calda atmosfera” negli spazi dell’Istituto salesiano Maria Ausiliatrice di via Caldone. Si tratta di una proposta che unisce musica e scienza condotta da Vittorio Marletto, metereolgo e divulgatore scientifico, che racconta dei cambiamenti climatici in corso, accompagnato dall’orchestra “La Rumorosa” fatta da una decina di elementi. Un’occasione per riflettere, informarsi e divertirsi … a suon di musica.

 

LEGGI ANCHE

PANI DEL MEDITERRANEO: NEL CIBO LA CULTURA COMUNE. L’APPUNTAMENTO SABATO 24

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Eventi

Condividi questo articolo

Articoli recenti