LECCO, PARTITI I LAVORI
DEL NUOVO ORATORIO
ACCANTO ALLA BASILICA

LECCO – Iniziati con le opere di bonifica del terreno i lavori del nuovo oratorio San Luigi di Lecco. “È una grande gioia e una grande riconoscenza verso chi ha lavorato negli ultimi 40 anni per arrivare a questo giorno – ha affermato il prevosto di San Nicolò don Davide Milani – da monsignor Enrico Assi che ha voluto acquistare quest’area per giungere a monsignor Franco Cecchin che tanto ha sognato e lavorato per arrivare a questo progetto.”

Non senza enfasi il prevosto ha proseguito: “In questo inverno così difficile nell’anno della pandemia noi siamo qui imitando gli antichi contadini a preparare gli attrezzi per la primavera. Il più grande attrezzo è proprio questo nuovo oratorio dove le famiglie troveranno la loro casa assieme ai loro ragazzi. Qui prepariamo la Lecco del futuro che nasce da qua, da una comunità cristiana che si prende cura delle nuove generazioni, che realizza un sogno, che scommette sulle nuove generazioni. In quest’area abbiamo il luogo dove incontrano il Signore: la basilica, il luogo dove accogliamo i più piccoli: la scuola materna, il luogo dove ci prendiamo cura delle persone più fragili: la casa della carità. Abbiamo il cineteatro dove leggiamo i segni dei tempi e l’oratorio vero e proprio con le sue funzioni che ben conosciamo”.

“Le ruspe sono all’opera – ha concluso don Milani – ma è ancora il tempo di raccogliere fondi. Già tanto è stato raccolto 300000 euro, ma mancano ancora un milione di euro per completare le opere [su un totale di 3,5 milioni di euro di cui 2,5 già in cassa ndr]. Ringrazio tutti per questa giornata di storia per la nostra Comunità”.

Il progetto di recupero dell’area ex Faini era già stato presentato nel 2016 ed ha le connotazioni ‘cubiste’ dello studio dell’architetto Giorgio Melesi particolarmente visibili nei rioni alti di Lecco. L’oratorio si inserisce nel più ampio progetto del Nuovo Centro di Comunità San Nicolò che propone una riorganizzazione funzionale del comparto parrocchiale, posto nel centro della Città di Lecco, in un’area dalla forma rettangolare perpendicolare al Lario.

Strutturato e orientato su una rinnovata apertura nei confronti della città, il Centro individua con una “piazza”, il cui lato a monte è definito dal nuovo oratorio, un elemento urbano di relazione che nella continuità con il sagrato della basilica lega il complesso alla città e nella conformazione offre una nuova prossimità nell’utilizzo degli edifici parrocchiali.

La percorribilità longitudinale dell’area che avviene con un percorso nel verde a fianco della basilica e attraverso lo stesso oratorio pone quest’ultimo, nella sua posizione centrale nell’area, ad essere “varco” di congiunzione tra la “piazza” e la zona sportiva parrocchiale posta monte.

Pubblicato in: Religioni, Città, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .