LECCO: RAPINA E AGGRESSIONE.
È IL VIOLENTO DI 10 GIORNI FA,
ORA TRATTENUTO IN CARCERE

LECCO – Il 48enne ucraino autore della violenza in piazza XX Settembre ripresa da un video amatoriale il 20 maggio torna alla ribalta per un tentativo di rapina in corso Martiri della Liberazione, a Lecco. Ad intervenire gli agenti della squadra Volanti che hanno trovato B.A. ubriaco e, oltre ad aver provato a rapinare il titolare di un negozio di via Amendola, lo ha anche colpito con una bottiglia di vetro.

I poliziotti hanno messo in sicurezza la vittima e bloccato lo straniero il quale ha opposto resistenza aggredendo gli agenti. Con diversi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona ora è agli arresti, in custodia cautelare nel carcere di Pescarenico e in attesa di giudizio.

 

LEGGI ANCHE

AGGRESSIONE IN CENTRO: BRIVIO “DASPO UTILE MA NON RISOLVE, FACCIO MIE CERTE DOMANDE”

LA VIOLENZA SOLO “RIPRESA” E L’INTERVENTO DI UN GIOVANE CHE SALVA L’AGGREDITO

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati