LECCO, RIAPRONO AL PUBBLICO
I MUSEI DEL POLO CITTADINO

LECCO – Lunedì 26 aprile riapriranno al pubblico i poli museali del Sistema Museale Urbano Lecchese.

Villa Manzoni sarà aperta martedì dalle 14 alle 18, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 13, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18, mentre Palazzo Belgiojoso: venerdì dalle 10 alle 13, sabato e domenica, dalle 10 alle 18

La Galleria d’Arte contemporanea e gli spazi espositivi temporanei di Palazzo delle Paure saranno visitabili martedì dalle 10 alle 13, mercoledì e giovedì dalle 14 alle 18, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18, mentre la Torre Viscontea giovedì dalle 10 alle 13, venerdì, sabato e domenica, dalle 14 alle 18.

Per garantire a tutti una visita sicura e contribuire al miglioramento della situazione pandemica, gli ingressi saranno contingentati e, il sabato e domenica, su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni è possibile visitare il sito www.museilecco.org oppure contattare il numero 335 5378189 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.

La mostra “La Scapigliatura. Una generazione contro”, allestita a Palazzo delle Paure, resterà aperta fino al 2 maggio lunedì, martedì, mercoledì dalle 9 alle 12.30 (ultima prenotazione 11.45) e dalle 14.30 alle 18 (ultima prenotazione alle 17.15), giovedì, venerdì dalle 9 alle 12.30 (ultima prenotazione 11.45) e dalle 14.30 alle 21 (ultima prenotazione alle 20.15). Per visitarla è necessario prenotarsi sul sito www.vivaticket.com.

L’esposizione “Lotto, l’inquietudine della realtà” sarà visitabile fino al 6 giugno da lunedì a mercoledì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18, giovedì e venerdì dalle 9 alle 21. Per eccedervi è necessario prenotarsi sul sito www.capolavoroperlecco.it.

“Ripartiamo dalla cultura nella nostra città – sottolinea l’assessore Simona Piazza -: tornano infatti fruibili i nostri poli museali, con un nuovo orario in vigore dal 26 aprile al 31 dicembre. I cittadini potranno di nuovo accedere sia alle mostre temporanee, sia alle collezioni permanenti, con un programma espositivo che rispetta il calendario deliberato dall’amministrazione lo scorso dicembre. Inoltre, il primo maggio, resteranno aperte sia le sale di Palazzo delle Paure, sia la Torre Viscontea, un’attenzione particolare in una fase delicata e importante, in cui la cultura sarà presente”.

Pubblicato in: Cultura, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .