LECCO/ROGO DI VIA BARACCA,
NON CE L’HA FATTA IL 56ENNE
RICOVERATO DA DUE SETTIMANE

LECCO – È morto all’ospedale Niguarda di Milano Attilio Gerosa, il 56enne rimasto gravemente ustionato nel rogo della sua casa in via Baracca a Lecco.

L’incendio in zona Caleotto nella notte tra il 3 e 4 marzo era stato innescato da un mozzicone di sigaretta. L’uomo, già costretto a letto per malattia, venne trascinato fuori di casa da un amico e poi dai vigili del fuoco. In gravissime condizioni, immediato è stato il ricovero al Centro ustionati del Niguarda.

Nei giorni successivi Gerosa è stato più volte operato senza mai riprendere conoscenza e nonostante le cure nelle scorse ore il suo corpo si è arreso.

 

DALL’ARCHIVIO

INCENDIO DI VIA BARACCA: GEROSA OPERATO E IN COMA, LOTTA PER SOPRAVVIVERE

GRAVE IL 56ENNE USTIONATO NELL’INCENDIO DI VIA BARACCA. ORIGINATO DA UN MOZZICONE?

 

Pubblicato in: Cronaca, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .