LECCO/SCATTO D’IRA AL SUPER.
48ENNE FERISCE POLIZIOTTI

LECCO – Misura cautelare di custodia in carcere, in attesa di giudizio, per B.F., classe 1973, che nel tardo pomeriggio di ieri ha creato non poco scompiglio in un centro commerciale di via Fabio Filzi, a Lecco. La polizia di stato è infatti intervenuta per placare l’ira dell’uomo che, “in evidente stato di alterazione psicofisica per sostanze alcoliche o stupefacenti”, molestava e minacciava i clienti.

“Alito vinoso, occhi lucidi e frasi sconnesse” rientrano nella descrizione dell’uomo che, dopo aver visto le forze dell’ordine, ha dato di matto, assumendo un atteggiamento aggressivo e scontroso. Sono volati spintoni, calci, pugni e sputi (il tutto senza mascherina alla bocca) nei confronti degli agenti, che prima hanno indirizzato il 48enne verso l’uscita e poi lo hanno bloccato. Ma non senza fatica, dal momento che due poliziotti hanno riportato lesioni con prognosi di 3 e 5 giorni.

Da qui il processo direttissimo, dove è stato convalidato l’arresto e la custodia in carcere in attesa di giudizio.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .