LETTERA: “PARCHEGGIO PIENO
A ERNA, QUANTE MULTE
DA VIGILI SOLERTI PER LA CASSA”

Sono andato al piazzale della funivia per Erna perché volevo partecipare all’inaugurazione della targa dell’Anpi a Campo de Boi.

Non ho trovato parcheggio perché il piazzale era davvero pieno e allora ho messo la mia automobile a bordo strada, senza che intralciasse il traffico o il passaggio dell’autobus. È vero, era in divieto, ma come me hanno fatto centinaia di automobilisti. Erano le 10 del mattino ed era già tutto pieno.

Peccato che, al mio ritorno dopo le 13, ho trovato una multa sotto il tergicristallo. Multa giusta, non posso contestarla. Ma che vigili solerti quelli che vanno a far cassa la domenica mattina, ai piani d’Erna. Perché di questo si tratta. Fare cassa. E disincentivare il turismo.

Se hanno bisogno di soldi possono tranquillamente dirlo e aumentare la Tari.
La pagherei più volentieri.

Sicuramente non mi vedranno più ai Piani d’Erna.
Con affetto

Un pensionato incazzato

Pubblicato in: Città, Cronaca, Eventi, Lettere a LeccoNews, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati