LITIGANO ALL’OSPEDALE:
UNO PATTEGGIA UN ANNO,
L’ALTRO VA A PROCESSO

LECCO – Dall’ospedale al tribunale: i protagonisti di un banale litigio per un posto in coda al ‘Manzoni‘ sono finiti a processo: il primo, un nigeriano di 35 anni, ha scelto col proprio legale di patteggiare la pena di un anno avanti il giudice del palazzo di giustizia lecchese Chiara Arrighi.

L’altra persona coinvolta, il trentaduenne E.R., deve rispondere di lesioni e interruzione di pubblico servizio.

Il dibattimento ha preso il via oggi con l’escussione dei testimoni. Tra di loro anche un ispettore di PS che ha ricostruito la lite avvenuta nel gennaio del 2015 all’ospedale cittadino.

Prossima udienza il 10 marzo.

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati