L’OPERA POETICA CENSURATA
DI ANTONIA POZZI. A LECCO
SERATA PER LEGGERE I TAGLI

LECCO – Giovedì 17 ottobre, alle 21, Marco Sampietro, professore del liceo Classico e Linguistico “A. Manzoni” di Lecco, terrà nella libreria Parole nel tempo di via Partigiani la conferenza: Il mistero delle prime Parole di Antonia Pozzi. Novità sulle vicende editoriali dell’edizione del 1939. A leggere alcuni testi della poetessa milanese adottata dalla Valsassina l’attrice Beatrice Marzorati.

In un articolo apparso sul fascicolo 2019/1 degli “Archivi di Lecco”, Marco Sampietro ha esplorato, attraverso uno studio degli esemplari conservati, la storia editoriale della prima edizione della raccolta poetica Parole di Antonia Pozzi, pubblicata postuma a cura dei genitori, in una selezione pesantemente rimaneggiata ad opera del padre con veri e propri tagli censori. L’attrice Beatrice Marzorati darà lettura di un certo numero di liriche appartenenti alla raccolta, non solo alla prima edizione, restituendo alla pagina scritta una emozionalità femminile che la vicenda editoriale ha, in una certa misura, offuscato prima dell’edizione critica del 1998.

Chiara Panzeri

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città Tags: , , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .