EVENTI/L’URBANISTICA A LECCO
LA CITTÀ DALL’800 A OGGI
ATTRAVERSO LA CARTOGRAFIA

LECCO – Evento culturale oggi pomeriggio organizzato dall’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Lecco. Titolo: “L’urbanistica a Lecco: la trasformazione della città dall’800 ai nostri giorni letta attraverso l’evoluzione della cartografia“.

L’appuntamento è per le 18.00 nella Sala Gialla di ESPE Lecco, al primo piano di via Grandi 15 a Lecco (sede della tavola rotonda spostata alla sala ANCE “a fronte di un considerevole numero di iscrizioni”).

Al termine, l’inaugurazione della mostra allestita nella sala corsi dell’Ordine Architetti PPC di Lecco, al secondo piano di via Grandi 9; quindi l’evento culturale si concluderà con un momento conviviale.

La mostra, curata dagli architetti Alberto Marchi ed Elio Marchi, Consiglieri dell’OAPPC di Lecco, “costituisce un percorso della trasformazione della città e del suo territorio negli ultimi secoli, evidenziando due aspetti fondamentali della cartografia: rappresentare le scelte effettuate in passato e costituire la base per le scelte del futuro”.

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Nei secoli il territorio ed il disegno urbano sono stati modificati in funzione dei bisogni umani, in particolare dal bisogno di mobilità, il quale oggi chiede nuove e adeguate risposte.

L'immagine può contenere: spazio al chiusoAnche la cartografia si è evoluta, dapprima raffinando le tecniche di rappresentazione, quindi trasformandosi in strumento interattivo di analisi del territorio, per poterlo proteggere e salvaguardare.

Alla visita collettiva dell’esposizione, seguirà la tavola rotonda organizzata con l’obiettivo di fare chiarezza su alcuni concetti stereotipati e abusati.

Un archeologo specializzato in “Topografia antica”, Stefano Pruneri, e due trasportisti, l’arch. Andrea Di Franco, professore associato di “Composizione urbana” al Politecnico di Milano, accompagnato dal Prof. Paolo Bozzuto, ricercatore senior e docente del medesimo ateneo, “ci aiuteranno a leggere il territorio ed a conoscere la mobilità sostenibile ed i suoi rapporti con gli altri sistemi di trasporto e con la struttura sociale e fisica della città e del territorio“.

Infine, l’ing. Giorgio Meroni, esperto di cartografia digitale e Sistemi di Informativi Territoriali, mostrerà un webGIS, esempio di cartografia interattiva ed efficace strumento quotidiano a disposizione di tutti i cittadini, tecnici e non tecnici.

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Associazioni, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .