CARABINIERI/MAXI CONTROLLI:
SETTE PATENTI RITIRATE
E MULTE PER 11MILA EURO

LECCO – In vista del weekend i carabinieri del comando provinciale di Lecco diffondono i risultati dei servizi di controllo del territorio svolti nel fine settimana scorso, controllando una decina di esercizi commerciali e la circolazione stradale fermando oltre 300 soggetti, coadiuvati dai Nas di Brescia e dal nucleo locale dell’ispettorato del lavoro.

I controlli, svolti in particolare nei comuni di Colico, Dervio, Mandello del Lario, Civate, Lecco, Cernusco Lombardone, Monticello Brianza, Nibionno e Oggiono.

In particolare sono state controllate ai rispettivi domicili 29 persone assoggettate, a vario titolo, a misure restrittive della libertà (arresti domiciliari, sorvegliati speciali, affidati in prova, etc.); i carabinieri del Norm hanno sospeso l’affidamento in prova a carico di un 23enne, residente a Cesana Brianza riportandolo nel carcere di Lecco.

Nell’ambito dei controlli alla circolazione stradale sono state ritirate sette patenti di guida, decurtati 72 punti ed elevate contravvenzioni per oltre 11mila euro.

A Civate è stato denunciato a piede libero un 43enne, cittadino del Marocco irregolare sul territorio nazionale, per aver rubato merce del valore di 100 euro all’interno di un supermercato.

A Lecco la Radiomobile ha denunciato per guida in stato di ebrezza un barista 45enne residente a Lecco ed un 27enne residente in provincia di Caserta.

Nel meratese multato per 28.800 euro un bar di Cernusco con tre lavoratori irregolari, con sospensione provvisoria dell’attività. Multato un altro bar a Monticello per la mancanza del documento di valutazione rischi e sui sistemi di controllo del personale.

 

Pubblicato in: Civate, Città, Hinterland, Lago, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati