MAZZETTE IN COMUNE PER I BOX:
RICORSO IN CASSAZIONE
PER CASTAGNA E SORRENTINO

LECCO – Ricorso alla Corte di Cassazione per l’ex consigliere comunale Francesco Sorrentino e il dipendente del Comune di Lecco Maurizio Castagna.

A marzo, i due erano stati condannati a due anni e otto mesi in appello a Milano per la mazzetta (tentata concussione) destinata a velocizzare la pratica edilizia per 42 box ad Acquate. Si trattava della conferma in secondo grado delle condanne già inflitte tre anni prima dal tribunale di Lecco.

Nel frattempo, Palazzo Bovara aveva cancellato la sospensione di Castagna (misura prevista dalla cosiddetta ‘Legge Madia‘ e riguardante i funzionari pubblici condannati.

RedCro

Pubblicato in: politica, Città, Nera Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati