MONOLOCALI IN AFFITTO:
IN VALTELLINA RINCARI DEL 12%,
A LECCO DATI INVARIATI

LECCO – Mentre i canoni degli affitti per un monolocale a Milano scendono (- 4,9%) in provincia di Sondrio le locazioni hanno subito un incremento del 12,5%.

Molte, anche, le aree che non hanno subito variazioni significative: in Lombardia, ad esempio, è proprio il caso della provincia di Lecco dove i dati del primo trimestre del 2021 sono perfettamente in linea con quelli dell’anno scorso.

Questo, almeno, il risultato dell’indagine condotta da idealista.it che ha messo in relazione gli affitti dei monolocali italiani nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020.

Se da un lato le province “universitarie” hanno visto un calo delle locazione – molti studenti, a causa del lockdown hanno rinunciato alla casa fuori sede contribuendo all’abbattimento dei prezzi – dall’altro, però, le flessioni più significative si registrano a Nuoro (-54,6%), Ogliastra (-52,4%) e Pordenone (-41,3%).

Per quanto riguarda le variazioni più significative al rialzo si registrano a Udine (84,7%) e Fermo (81,8%), mentre la provincia di Enna chiude il podio con un balzo dei canoni d’affitto del 55,6% per gli appartamenti di taglio più piccolo.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .