MORÌ ALLA FIOCCHI, OTTO MESI
AL CAMIONISTA CHE TRAVOLSE
E UCCISE GELSOMINA LANZILLI

LECCO – Condannato a otto mesi (con rito abbreviato) il conducente del camion che travolse e uccise una dipendente della Fiocchi Munizioni di Lecco, Gelsomina “Elsa” Lanzilli, il 20 novembre 2018.

Il fatto avvenne sul piazzale della fabbrica, la donna morì pochi giorni dopo lasciando il marito e due figli.

In udienza preliminare si è presentato P. M., camionista 36enne residente in provincia di Monza e Brianza accusato di omicidio stradale e per questo condannato – con lo sconto chiesto e ottenuto dalla sua difesa.

RedGiu

 

LEGGI ANCHE:

LECCO/OPERAIA DELLA FIOCCHI INVESTITA. IL CAMIONISTA RISCHIA L’OMICIDIO STRADALE

SINDACATI RICEVUTI IN FIOCCHI: “PER ELSA E LA SUA FAMIGLIA PENSIAMO AD AIUTI CONCRETI”

NON CE L’HA FATTA L’OPERAIA DELLA FIOCCHI INVESTITA DA UN CAMION IN MANOVRA. OK AL PRELIEVO DEGLI ORGANI

Pubblicato in: lavoro, Cronaca, Città, Economia, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .