NAZIEUROPA, LO SPETTACOLO
DI BEPPE CASALES IN CITTÀ
PER UN’EUROPA ANTIFASCISTA

LECCO – A conclusione del percorso di celebrazione della ricorrenza della 25 aprile, che ha visto lo svolgersi di numerose  iniziative sul territorio lecchese, i comitati provinciali  Arci e Anpi Lecco promuovono, in collaborazione con l’amministrazione comunale “Nazieuropa”, lo spettacolo di teatro popolare di e con Beppe Casales, attore professionista dal 1998; ha lavorato tra gli altri con Toni Servillo, Anna Bonaiuto, Michela Cescon e Mirko Artuso.

Grazie al racconto di fatti di cronaca e esperienze dirette, dalle tragedie nel mar Mediterraneo alle reazioni di chiusura, timore e intolleranza oggi comuni a molti cittadini europei,  lo spettacolo esprime la volontà di sottrarsi all’indifferenza, di analizzare i fatti e di identificare chiaramente situazioni.

Con Nazieuropa, utilizzando parole e immagini, Beppe Casales ha il il coraggio di “fare memoria”, analizzando i processi storico-sociali che portarono, giorno dopo giorno, alla presa di potere da parte dei regimi fascisti e nazisti fino alla inaccettabile esperienza della Shoah.

Uno spunto di riflessione sul nostro presente, utile per saper cogliere le analogie fra storia e attualità, per capire come possa essere facile trasformare i propri sentimenti di solitudine e paura in indifferenza e apatia, come possa essere semplice dirottare la rabbia causata dal venir meno di uno stato socialmente giusto verso chi è più fragile di noi, per comprendere come i confini dell’intolleranza possano divenire giorno dopo giorno sempre più ampi, fino ad includere al proprio interno livelli di intolleranza e violenza enormi.

Nazieuropa è insieme una lettera a una ipotetica figlia, speranza incarnata nelle prossime generazioni, e un viaggio che parte dalla Germania degli anni ’30 fino all’Europa dei confini, del nuovo nazionalismo e del razzismo diffuso.

Lo spettacolo è in programma alle 20.45 di domenica 5 maggio allo Spazio Teatro Invito (via Ugo Foscolo 42, Lecco). Evento a cura di ARCI Comitato provinciale di Lecco e ANPI Provinciale di Lecco in collaborazione con il Comune di Lecco.

L’ingresso è libero; durante la serata sarà possibile effettuare donazioni a sostegno dell’iniziativa.

In calce la locandina: clicca per ingrandire e leggere al megli .

 

Pubblicato in: Cultura, Città Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .