OMICIDIO DE FAZIO/GIUSTIZIATO
CON DUE COLPI ALLA TESTA.
VALSECCHI VERSO IL PROCESSO

LECCO – Un colpo al torace e due alla testa, il secondo fatale; così è stato ucciso Salvatore De Fazio.

È l’esito dell’autopsia sul 46enne ucciso all’ora di pranzo del 13 settembre scorso a Olginate, mentre la pallottola indirizzata al fratello Alfredo lo ha perforato in bocca ferendolo solamente, riporta la perizia.

La relazione dell’anotomopatologo Paolo Tricomi è stata depositata in Procura, dove il pm Paolo Del Grosso ha ottenuto dal gip Paolo Salvatore il giudizio immediato per Stefano Valsecchi, il 54enne imprenditore edile di Calolziocorte accusato di omicidio e tentato omicidio.

Dopo quella che è stata descritta come una resa dei conti, Valsecchi restò in latitanza per otto giorno, costituendosi infine accompagnato dall’avvocato Marcello Perillo.

Valsecchi è chiamato a decidere entro 15 giorni se affrontare il processo in Corte d’Assise a Como, si inizierà a settembre, o se chiedere il rito alternativo col quale otterrebbe uno sconto di pena.

RedCro

DALL’ARCHIVIO

OMICIDIO DI OLGINATE, SI INDAGA SUL CELLULARE DI STEFANO VALSECCHI

KILLER DI OLGINATE, L’AUTO DI STEFANO VALSECCHI FINISCE SOTTO INDAGINE

SPARATORIA DI OLGINATE: DE FAZIO DIMESSO DAL S. ANNA, VALSECCHI VEDRÀ I PARENTI

OLGINATE/DAVANTI AL GIUDICE VALSECCHI AMMETTE TUTTO: “HO SPARATO PER UCCIDERE”

IN TRIBUNALE VALSECCHI: IL KILLER DI OLGINATE SOTTO INTERROGATORIO. STA PARLANDO DA ORE

OLGINATE: SI È COSTITUITO IL KILLER DI DE FAZIO. VALSECCHI È IN CARCERE

 

 

Pubblicato in: Olginate, Cronaca, Città, Hinterland, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .