PAGA CON DUE ANNI E MEZZO
LA RAPINA A UN FAMILIARE

LECCO – Dopo aver rapinato un familiare, era stato arrestato. La storia aveva destato grande clamore, nel febbraio scorso, per il contesto familiare delicato nel quale si era svolta.

Il trentenne lecchese protagonista di questa vicenda è finito oggi davanti al Giudice delle udienze preliminari del tribunale di Lecco Paolo Salvatore; l’avvocato dell’uomo, ricostruiti i fatti, ha chiesto e ottenuto di patteggiare la pena di due anni e sei mesi.

RedGiu

Pubblicato in: Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .