PLANETARIO: EVENTI SPECIALI
E PROIEZIONI IN CUPOLA
NEL CALENDARIO DI MARZO

LECCO – Solito ricco calendario di iniziative, quello proposto dal Planetario civico di Lecco per il mese di marzo. Le tradizionali serate del venerdì, a partire dalle 21, ospiteranno personalità del mondo della scienza: il 4 marzo sarà Patrizia Caraveo, una delle massime astrofisiche al mondo, già direttrice dell’Istituto di Fisica cosmica di Milano e attualmente direttrice di ricerca Inaf. Specializzata in astrofisica delle alte energie, tratterà di come gli astri hanno influenzato gli uomini nei secoli e del loro ruolo nella cultura popolare e nella scienza.

A fronte dell’alto numero di richieste, venerdì 11 verrà riproposta una conferenza già tenuta: la grecista Giulia Malighetti, docente all’Istituto Maria Ausiliatrice di Lecco, parlerà dell’origine delle costellazioni nella letterature greca e latina. La specialista sarà affiancata da Cecilia Corti, che racconterà i miti, e da Loris Lazzati, con cui si approfondirà la parte astronomica. Loris Lazzati venerdì 25 ragionerà sulle catastrofi cosmiche, da quelle inevitabili a quelle possibili, che investiranno la Terra. Il 18 si terrà una proiezione in cupola sul cielo dell’equinozio.

In occasione di due particolari ricorrenze, inoltre, avranno luogo due eventi speciali. Il primo si terrà martedì 8 marzo alle 21: per la festa della donna, l’astronomo Stefano Covino sarà protagonista della serata “Le grandi donne dell’astronomia”. Il secondo evento, a cura dall’astronomo Gabriele Ghisellini dell’osservatorio di Merate, già docente all’Università di Milano-Bicocca, è “Le relatività di Einstein”, che coinvolgerà quattro lunedì a partire dal 7 marzo e fino al 4 aprile, sempre a partire dalle 21. L’iscrizione a questo ciclo di eventi avrà un costo di 60 euro.

Il Planetario continua a ospitare infine le tradizionali “Proiezioni in cupola” sul cielo del mese, che si terranno ogni domenica alle 16 e i due “Sabati dei bambini“, dedicati ai più piccoli, dai 3 ai 7 anni, che avranno luogo il 5 marzo con “Alla scoperta del cielo con Il Piccolo Principe” e il 19 marzo con “Gruby il maialino spaziale”.

Per prendere parte alle iniziative è necessario prenotarsi all’indirizzo www.deepspace.it.

Pubblicato in: Città, Cultura, Eventi Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati