POLITECNICO: INAUGURATA
LA PARETE DI ARRAMPICATA
AL CAMPUS LECCHESE

LECCO – Si è tenuta questo pomeriggio, in presenze del prorettore delegato del Polo di Lecco Manuela Grecchi e del sottosegretario con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi di Regione Lombardia Antonio Rossi, l’inaugurazione della nuova parete di arrampicata allestita al campus del Politecnico di Milano a Lecco.

Diventa sempre più forte il binomio Ricerca e Sport al Polo territoriale di Lecco dove, grazie a un finanziamento di Regione Lombardia, si è insediato il laboratorio interdipartimentale E⁴SPORT che al suo interno racchiude competenze in grado di lavorare in maniera sinergica su quattro temi specifici: atleta, attrezzatura, ambiente, società sportive. Ed è nell’ambito delle attività di E⁴SPORT che, nel maggio 2022, è nato lo Human Performance Laboratory – HPL, laboratorio che si occupa della valutazione funzionale e della performance dell’atleta, di biomeccanica e prevenzione infortuni, di sport e disabilità.

“Nel giro di pochi mesi dall’apertura – ha spiegato nel corso dell’inaugurazione il responsabile scientifico del laboratorio Marco Tarabini -, sono state attivate collaborazioni con diverse realtà sul territorio: Sci Club Lecco, AS Padernese, Canottieri Lecco e Ragni di Lecco. Con il prestigioso gruppo alpinistico lecchese i ricercatori dello Human Performance Laboratory stanno conducendo interessanti attività di ricerca atte a indagare e caratterizzare la performance dell’atleta nell’arrampicata sportiva. Tra gli atleti coinvolti nelle attività, la campionessa mondiale nella specialità Junior Speed Beatrice Colli. Mediante l’apposizione di fotocellule in parete e sensori indossabili è possibile tracciare il movimento dell’atleta e raccogliere dati utili a ricostruire il gesto atletico e a studiare soluzioni per migliorarne le prestazioni”.

Dalla prossima primavera la nuova parete ospiterà corsi di arrampicata per gli studenti, organizzati dalla Sport Unit del Politecnico di Milano.

Pubblicato in: Città, Scuola, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati