PONTE VECCHIO: A LECCO
RACCOLTA FIRME PER TORNARE
AL DOPPIO SENSO

ponte vecchio senso unico alternato 1LECCO – Non sono solo gli automobilisti a subire i disagi del ponte Azzone Visconti. Il nuovo regime di senso unico alternato danneggia anche i commercianti. In via Azzone Visconti a Lecco infatti alcuni esercenti stanno raccogliendo le firme per risolvere la situazione che, da circa un mese, è diventata insostenibile. Sempre meno automobili transitano nella strada che porta dalla chiesa della Vittoria al ponte vecchio.

“Questa situazione ci sta creando disagi, per cui abbiamo deciso di raccogliere le firme per risolverla – spiega Ezio Rocca, titolare dell’omonimo salone –. La nostra speranza è quella di tornare alla situazione di prima, perché ora meno automobilisti transitano in questa zona, così noi ne risentiamo. Penso che, in ogni caso, la gestione della viabilità si sarebbe potuta organizzare in maniera migliore”.

Il problema di via Azzone Visconti, strada quasi totalmente commerciale, per gran parte della giornata non c’è più il passaggio delle auto a causa della chiusura della rotonda a lato del ponte. Una transenna infatti impedisce a chi arriva di poter girare per via Amendola e tornare in centro Lecco, ma anzi, ora, quando un automobilista transita lungo via Azzone Visconti l’unica direzione possibile è quella per Malgrate e Galbiate.

 

Pubblicato in: Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .