POSTE: CI SONO BUONE NOTIZIE
PER LAVORATORI E UTENTI.
ARRIVANO LE STABILIZZAZIONI

LECCO – Accelerazione nei tempi e nei numeri delle assunzioni in Poste italiane. Sono andate dunque a buon fine le mobilitazioni dei lavoratori concluse con l’accordo unitario nazionale di ieri, 18 luglio. Ciò darà concretezza alle legittime aspettative di tante ragazze e ragazzi in attesa di essere stabilizzati.

Questi i numeri: 1.000 assunzioni full-time (400 già previste dall’accordo di maggio), 1.700 part-time con conseguente attivazione di 613 conversioni part-time/full-time, 150 sportellizzazioni, 900 complessive (prima e seconda trance) assunzioni di SCF-M nel 2019, 100 assunzioni Osp part-time e 200 stabilizzazioni part time nei centri di rete.

“Le nostre rivendicazioni avevano pieno fondamento ma anche una forte legittimità politica – afferma il segretario generale di Slc Cgil Lecco Fabio Gerosa -. Ora attendiamo un incontro regionale per conoscere le ricadute occupazionali concrete anche nella nostra provincia”.

Fondamentale il ripristino delle regole del contratto collettivo nazionale del lavoro: rispetto degli orari, sicurezza delle strutture e dei mezzi in dotazioni, cattiva gestione nei confronti del personale relativamente alle condizioni di lavoro, scarsa trasparenza dei criteri di valorizzazione nei passaggi di carriera.

 

Pubblicato in: lavoro, Città Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati