PRECIPITANO SUL RESEGONE:
GRAVE COPPIA DI ESCURSIONISTI
SOCCORSI IN “CODICE ROSSO”

LECCO – Due alpinisti sono precipitati per un centinaio di metri mentre si trovavavano in cordata sul Resegone. I due, un uomo e una donna, sarebbero scivolati e caduti sul versante Nord del monte lecchese. Poco dopo mezzogiorno alcuni escursionisti hanno avvistato i due, vedendoli precipitare.

Nonostante l’incredibile incidente, entrambi sono stati recuperati ancora vivi; due le eliambulanze intervenute per soccorrerli, decollate dalle basi di Villaguardia (Como) e Milano.

La donna è stata elitrasportata all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia con un “importante trauma facciale” secondo fonte AREU, l’uomo al ‘Moriggia Pelascini‘ di Gravedona ed Uniti: aveva riportato politraumi e diverse ferite.

L’INCIDENTE MORTALE DI STAMATTINA IN VALSASSINA:

EPIFANIA AMARA IN GRIGNA: ALPINISTA MUORE SULLA PARETE FASANA

Pubblicato in: Montagna, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .