PUBBLICA FOTO A LUCI ROSSE
DELLA SUA “EX”: DUE ANNI
A UN 35ENNE DI CALOLZIO

LECCO – Due anni di carcere – con sospensione della pena condizionata al risarcimento fissato in 20mila euro – per un 35enne di Calolziocorte reo di avere pubblicato su un sito a luci rosse foto intime che ritraevano la sua compagna di allora (2016), unitamente a dei commenti.

Il Sostituto Procuratore della Repubblica Giulia Angeleri ne aveva chiesto la condanna a 2 anni, la difesa dell’imputato  l’assoluzione. Il giudice monocratico Enrico Manzi ha confermato la richiesta della PM.

La fidanzata del tempo del calolziese non aveva dato il consenso alla pubblicazione delle immagini osé, chiudendo i rapporti con l’uomo e successivamente denunciandolo per diffamazione visto il danno alla sua reputazione.

Non si sarebbe configurato il cosiddetto “revenge porn”, trattandosi piuttosto di una pubblicazione “in autonomia” dietro alla quale non è stata ravvisata alcuna intenzione di vendetta. L’udienza (a porte chiuse) al tribunale di Lecco ha consentito tra l’altro di verificare, grazie anche al titolare campano del sito in questione, come l’imputato abbia caricato le immagini oggetto della controversia.

RedCro

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .