“QUESTO NON È AMORE”:
CAMPER DELLA POLIZIA
CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

LECCO – La ricorrenza del 25 maggio – Giornata internazionale dei bambini scomparsi, è stata anche l’occasione per ricordare la campagna informativa “Questo non è amore”, emblema dell’impegno della Polizia di Stato contro la violenza di genere, attraverso l’utilizzo di postazioni mobili collocate in luoghi di incontro pubblici e nelle zone delle città di maggior afflusso di persone.

L’iniziativa, oltre ad avere una valenza informativa, ha soprattutto l’obiettivo di favorire l’emersione del fenomeno della violenza di genere, agevolando un contatto con le potenziali vittime, offrendo loro il supporto di operatori specializzati sulla materia, presenti all’interno del camper della Polizia di Stato.

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha realizzato sul tema un pieghevole informativo che contiene tutte le indicazioni utili a chi è vittima di violenza. Nello stesso pieghevole sono anche indicati i diritti che il cittadino ha di ricevere le dovute informazioni, nonché le facoltà che si possono esercitare quando si è vittima di violenza di genere, nell’ambito dell’attività di prevenzione promossa dalla Polizia di Stato attraverso gli strumenti dell’informazione, dell’educazione e dell’ascolto.

> LA BROCHURE DELLA POLIZIA DI STATO

La Questura di Lecco  sarà presente in città, in piazza Garibaldi, nella mattinata di sabato 29 maggio con un camper attrezzato per lo svolgimento della citata campagna.

All’interno del camper vi sarà un’équipe composta da operatori specializzati nella trattazione dei reati di violenza di genere, che procederà a sensibilizzare la cittadinanza a rivolgersi ed a denunciare alle Forze di Polizia tutte le eventuali situazioni di disagio sociale, provvedendo anche alla distribuzione di opuscoli informativi sul tema in argomento.

Pubblicato in: Cultura, Cronaca, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .