QUESTURA: AVVOCATO E PAPÀ,
IL COMMISSIARIO CAPO PERLINI
PER IL PROMOSSO ENRICO BURBI

LECCO – Un nuovo funzionario per la Questura di Lecco; in corso Promessi Sposi ha preso servizio questa mattina il commissario capo Tommaso Perlini (nella foto con il questore Guglielmino).

Nato a Frosinone, 36 anni, Perlini è sposato ed è papà di una bimba di 17 mesi, si è laureato a pieni voti in Giurisprudenza alla “Libera Università Maria Santissima Assunta” di Roma ed è abilitato alla professione di avvocato.  Vinto il concorso per commissari della Polizia di Stato nel dicembre 2014, il nuovo funzionario lecchese ha conseguito il Master di II livello in Scienze della Sicurezza alla Scuola Superiore di Polizia di Roma. Nel 2017 è stato assegnato alla Questura di Brescia dove ha diretto l’Ufficio Personale e l’Ufficio Tecnico Logistico provinciale, e dall’aprile dello scorso anno l’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico.

Il questore di Lecco Filippo Guglielmino ha ricevuto ufficialmente il commissario capo Perlini augurandogli buon lavoro e sottolineando l’importanza dell’incarico che andrà a ricoprire quale dirigente dell’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico. Il funzionario va a sostituire il neo promosso vice questore aggiunto Enrico Burbi, che è stato assegnato ad altro incarico alla Scuola della Polizia di Stato Pol.G.A.I. di Brescia.

 

 

Pubblicato in: Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati