REGIONALI, ANTONIO ROSSI
CHIEDE VOTI PER MAURO PIAZZA
E LO ‘SOGNA’ IN GIUNTA

LECCO – “In questi anni c’è stato lavoro di squadra tra me in consiglio regionale e Antonio Rossi in giunta” racconta Mauro Piazza consigliere uscente e candidato per la Lega in appoggio al governatore Attilio Fontana.

Una stretta collaborazione confermata dal sottosegretario della Regione che oggi sedeva accanto a Piazza al lancio della campagna elettorale.

L’endorsement è netto: “Chi avrebbe votato per me, dia il suo voto a Mauro, persona di esperienza” dice l’ex campione olimpico – che non si presenta, ma rimane nella rosa esecutiva del presidente. Poi fa chiarezza sulla propria posizione di ‘civico’ di Lombardia Ideale, da cui non si allontana. L’appoggio a Mauro Piazza ha natura pratica, fa parte del desiderio di portare a compimento i progetti delineati e instradati, alcuni di peso come le Olimpiadi invernali del 2026 e una nuova iniziativa, ancora in itinere, per il 2028: le Olimpiadi giovanili.

“Un uomo esperto” lo definisce Antonio Rossi, con le carte in regola per essere coinvolto in giunta. E ha contribuito alla scelta di supportare Piazza il fatto che quest’ultimo sia un politico con saldo legame al territorio . “Ha saputo mantenere un dialogo costante con gli amministratori di questa terra, creando un network tra i Comuni, la Provincia e le Comunità montane” ha ricordato ancora Rossi.

Su questo punto il candidato leghista, in polemica con il suo avversario del Pd Gian Mario Fragomeli rivendica di aver ascoltato in questi anni e di essersi adoperato anche per i sindaci del centro sinistra attraverso vari strumenti tecnici: “Non solo bandi, ma anche gli accordi di programma semplificati e ordini del giorno”, tutte modalità attraverso le quali la Regione veicola fondi ed investimenti.

L’ammontare complessivo verso le amministrazioni pubbliche vale circa 200 milioni di euro.

Quel “Presente” nello slogan scelto da Piazza per la campagna elettorale rappresenta questo: essere dentro alla macchina amministrativa per portare le istanze e i bisogni dei territori.

“Ringrazio tutte le persone che direttamente ed indirettamente stanno lavorando con me – ha aggiunto il leghista – compresa Cinzia Bettega che è qui con noi e con cui lavoreremo bene in futuro”.

RedPol

Pubblicato in: Città, Economia, Elezioni, Hinterland, lavoro, politica

Condividi questo articolo

Articoli recenti


GixSoft88 Rev. 022022 .