RIGORI: NOSTRO NO, LORO SÌ…
IL DERBY DICE MALE AL LECCO
E LA PRO SESTO VINCE 1-0

SESTO SAN GIOVANNI – Due episodi decidono il match tra Pro Sesto e Calcio Lecco, che finisce per 1 a 0 in favore dei padroni di casa. Prima il rigore sbagliato da D’Anna e poi il penalty trasformato da De Respinis riassumono quanto si è visto al Breda.

Una partita in cui il Lecco non concede praticamente nulla e che sembrava destinato a essere deciso da un episodi Purtroppo così è stato perché l’episodio è arrivato contro i blucelesti. Sicuramente è forte il rammarico per non aver trovato il vantaggio che avrebbe senza dubbio cambiato il canovaccio della partita, ma alla fine a festeggiare è la Pro Sesto, che si porta a casa i tre punti.

Entrambe le squadre difendono bene gli spazi e lo si capisce sin dall’inizio. Ne nasce un match chiuso e bloccato, dove gli acuti di Scapuzzi per la Pro Sesto prima e Giudici poi per il Lecco sono gli unici squilli nella prima mezz’ora di gioco. Nel finale di primo tempo i padroni di casa ci provano con Di Munno e poi con Gattoni, ma il tiro viene deviato in angolo e il primo tempo si chiude senza troppe emozioni sullo 0 a 0.

L’inizio di ripresa è più spumeggiante: Scapuzzi da fuori area non trova lo specchio difeso dalla porta di Pissardo, così come poco dopo la girata di Capogna dal limite dell’area si spegne di poco a lato, viziata anche da una deviazione.

Al 58’ l’episodio che potrebbe cambiare la partita: Kaprof serve in area di rigore D’Anna che viene atterrato da Franco. Rigore assegnato senza alcun dubbio per l’arbitro Marcenaro. Dal dischetto si presenta lo stesso D’Anna che si fa ipnotizzare dall’ex Livieri che para sulla sua sinistra e salva il risultato di 0 a 0.

Al 64’ il numero 11 bluceleste si mette in proprio con una cavalcata di 50 metri che lo porta alla conclusione di mancino, ma che finisce fuori. Al 70’ arriva l’altro episodio che cambia le gerarchie del match, il signor Marcenaro fischia un altro penalty, ma questa volta per la Pro Sesto. De Respinis dal dischetto è freddo e firma l’1 a 0.

La squadra di D’Agostino prova il forcing nel finale, ma il muro della Pro Sesto resiste e il match si conclude così.

PRO SESTO-LECCO 1-0
(Primo tempo 0-0)

MARCATORE: De Respinis (PS) rigore 26′ s.t.

PRO SESTO (433): Livieri; Franco, Pecorini, Caverzasi, Bosco (29′ s.t. Bosco); Di Munno (12′ s.t. Maffei), Gattoni, Giubilato; Cominetti, Mutton (1′ s.t. De Respinis), Scapuzzi (40′ s.t. Parrinello).
A disposizione: Del Frate, Maldini, Ntube, Miscioscia, Motta, Costa, Murati
All. Parravicini.

LECCO (3412): Pissardo; Merli Sala, Marzorati, Cauz; Nesta (dal 34′ s.t. Mastroianni), Bolzoni, Moleri (dal 12′ s.t. Marotta), Giudici; D’Anna (dal 22′ s.t. Mangni), Kaprof; Capogna.
A disposizione: Bertinato, Lora, Del Grosso, Malgrati, Porru, Nannini, Haidara, Raggio, Capoferri.
All. D’Agostino.

ARBITRO: Marcenaro di Genova

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .