RISCHIO INCENDI, MARTEDÌ
SCATTA L’ALLERTA ROSSA
PER IL LARIO E LE PREALPI

MILANO – Protezione civile regionale in allerta per rischio incendi boschivi. Nella giornata di domani, martedì 14 aprile, livello di guardia elevato sulla fascia prealpina, moderato sulle Alpi. Inoltre è attivo il periodo ad alto rischio incendi, vige pertanto divieto assoluto di accendere fuochi nei boschi o nelle vicinanze di aree verdi, usare apparecchi a fiamma o elettrici, motori, fornelli o inceneritori che producano braci o faville, gettare mozziconi accesi al suolo e compiere ogni operazione che possa creare pericolo di incendio. Scattano pertanto per i trasgressori le sanzioni previste dalla legge.

SINTESI METEOROLOGICA 
Domani 14 aprile, dalla mattinata e fino al primo pomeriggio, previsto un episodio debole di foehn sul settore di Nordovest, con venti da Nord fino a 20-30 km/h e raffiche fino a 55 km/h (fino a 70 km/h nelle aree più esposte e alle quote più elevate).

Da metà pomeriggio di domani 14 aprile, brusca irruzione da Est sulla Pianura di aria moderatamente più umida e fresca, ad iniziare da mantovano e bresciano, in estensione verso la Pianura Occidentale: venti da moderati a localmente forti da Est fino a sera con velocità medie tra 20 e 35 km/h e raffiche fino a 60-65 km/h. Durante questa fase non è escluso qualche piovasco sulla fascia prealpina.

Mercoledì 15/04 venti in attenuazione, con calo delle temperature fino a 4/6 °C in meno rispetto a martedì 14/04 e moderato aumento dell’umidità relativa.

Almeno per l’intera giornata di domani 14 aprile persiste un alto rischio di sviluppo e propagazione di incendi boschivi, in particolare sulla fascia prealpina.

 

Pubblicato in: Ambiente, Meteo, Città, Hinterland Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati