RISPETTO DPCM: 45 DENUNCE
SU 1400 CONTROLLATI.
TUTTI “OK” I NEGOZIANTI

LECCO – Prosegue l’attività delle forze dell’ordine per garantire le norme di contenimento della pandemia da Coronavirus. E tutti i giorni i dati diffusi dalla Prefettura di Lecco confermano che non mancano “inottemperanze”: gli ultimi dati resi noti, riferiti a ieri lunedì, parlano di 1.429 cittadini fermati in strada con 45 denunce per il mancato rispetto del Dpcm.

Controllati anche 272 esercizi commerciali, per nessuno dei quali si è dovuto provvedere alla chiusura.

Oltre alla quarantina di lecchesi ‘beccati’ fuori casa senza giustificazioni, è stata denunciata un’altra persona per reati diversi.

Ecco il quadro complessivo diffuso dalla Prefettura lecchese:


IL GIORNO PRIMA:

MANCATO RISPETTO DPCM: 40 DENUNCE SU 1200 CONTROLLI, FATTO CHIUDERE UN NEGOZIO

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati