RUBA IN TRENO UNO ZAINO
E UN TELEFONO ABBANDONATO.
PRESO E BANDITO DA LECCO

LECCO – Due furti in una settimana sui treni tra Lecco e Valtellina per un gambiano irregolare classe 1988. Fermato dalla polizia ferroviaria di Lecco, è stato arrestato e affidato al carcere di Pescarenico, firmato inoltre dal questore il foglio di via per tre anni dal Comune di Lecco.

L’uomo è stato fermato il 21 agosto sul Colico-Lecco pochi istanti dopo il furto di uno zainetto, avvenuto approfittando della sosta del treno nella stazione di Morbegno. Durante gli accertamenti i poliziotti hanno trovato anche un telefono cellulare rubato sulla stessa tratta ferroviaria il 17 agosto dalla borsa che una passeggera aveva abbandonato sulla carrozza vuota.

RedCro

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: , , , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati