RUBA UNA BICI IN CENTRO:
28ENNE DENUNCIATO

LECCO – Ruba una bici in piazza XX Settembre ma subito scoperto chiede 15 euro per restituirla. Marocchino di 28 anni nei guai per l’intervento dei poliziotti.

I fatti venerdì mattina: il proprietario della bicicletta si è accorto che il mezzo non era più legato con la catena al palo di via Airoldi, in centro città. Affacciandosi sulla piazza ha però scorto uno sconosciuto che a piedi spingeva la bici. Lo ha fermato e al contempo un conoscente ha chiamato la pattuglia della Squadra Volanti di passaggio così si è potuto dirimere la questione.

Il sospetto ladro aveva con sé, in uno zaino, due pinze, un martello, una raspa e un cacciavite. Non ha retto il tentativo di farsi passare per un falegname e B.A., 28enne di nazionalità marocchina, pluripregiudicato e irregolare sul territorio italiano, è stato denunciato per i reati di ricettazione, tentata estorsione, possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e per ingresso e soggiorno illegale sul territorio dello Stato. Allo stesso gli è stato ordinato di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni.

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati