RUBRICA LECCO IERI&OGGI:
AD ACQUATE IL SANTUARIO
DELLA MADONNA DI LOURDES

LECCO – In questa puntata della rubrica Lecco Ieri & Oggi torniamo nei rioni lecchesi ed in particolare ad Acquate per visitare uno dei luoghi più mistici della nostra città: il santuario e la grotta della Madonna di Lourdes.

Il santuario fu fatto erigere su idea di don Giulio Spreafico dopo la guarigione miracolosa di una ragazza di Acquate, tra il 1931 e il 1934.

Osservando le due immagini si può notare la vera grandezza dei restauri e dei lavori che hanno portato alla realizzazione del complesso del santuario: infatti nel 1915, data della cartolina è presente soltanto la piccola grotta raffigurante l’incontro di Bernadette con la Madonna a Lourdes, lasciato praticamente immutato, mentre la scala e lo stesso piazzale di fronte furono restaurati, pur mantenendo lo stesso stile.

Quello che davvero è cambiato, anche se nella nostra foto è nascosto dai cipressi, è lo sfondo sopra la grotta: dove un tempo c’era solo bosco, dagli anni trenta si può ammirare il bellissimo Santuario dedicato alla Madonna.

Questo luogo di preghiera e di silenzio riporta ancora una volta prova dell’esistenza di alcuni angoli della città immutati ed immutabili nel tempo. Sulla sinistra della grotta infine è stato posto poi un monumento in onore dei caduti acquatesi durante la Grande Guerra.

 

A. G.

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Antichi Borghi di Lecco nelle cartoline di inizio secolo, Calolziocorte, Amigoni G., 1996; foto di Lecconews.lc

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Lecco ieri&oggi Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati