RUBRICA LECCO IERI&OGGI:
IL PONTE VECCHIO FORTIFICATO

LECCO – Questo episodio della storica rubrica di Lecco News Lecco Ieri&Oggi è dedicato ad una rara raffigurazione del ponte Azzone Visconti come si presentava nella seconda metà del Settecento.

La rubrica ha trattato più volte il “ponte vecchio”, qui senza più le fortificazioni e qui in un panorama su Malgrate e il monte Barro. L’immagine di oggi invece non è la solita cartolina ma una stampa di un’antica incisione su rame risalente al 1760-1771, tratta da Memorie spettanti alla storia al governo ed alla descrizione della città e campagna ne’ secoli bassi, di Giulio Giulini.

A quel tempo il ponte era ancora un baluardo difensivo della città e dell’accesso alla Valtellina e all’Alto Lago di Como. Si possono notare le due torri che reggevano il ponte levatoio, che all’epoca della costruzione del ponte (1336-1338) era la strategia difensiva più diffusa in presenza di corsi d’acqua.

Oggi lo troviamo molto diverso, ma non privo della sua anima originaria, tanto da essere universalmente riconosciuto come simbolo della città e memoria storica di Lecco.

A. G.

 

Pubblicato in: Lecco ieri&oggi, Città Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati