RUGBY: A&U SPAVENTA IL LECCO,
TANTI ERRORI E LA VITTORIA
ACCHIAPPATA SOLO ALL’ULTIMO

LECCO – Davvero troppi errori in fase offensiva per il Rugby Lecco che, nella prima giornata di ritorno di Serie B, ospita al Bione un Amatori&Union Milano decisamente migliorato rispetto a quello fermato sullo 0-20 a inizio anno. La vittoria per i lariani arriva, ma proprio allo scadere e dopo diversi episodi contestati dagli avversari. La gara finisce 13-12 in una stagione nella quale comunque nulla si può rimproverare ai ragazzi di coach Damiani.

Al 18′ è un calcio di Cavallo a portare avanti i padroni di casa, al 35′ Butskhrikidze firma la meta su lavoro di maul, non arriva però la trasformazione. Prima dello scadere del tempo i milanesi si avvicinano centrando i pali su punizione, ma restano in 14 per un giallo per proteste. Nella ripresa gli ospiti rimontano: tre punizioni e tabellone che recita 8-12. Arriva un giallo anche per i lecchesi, a farne le spese è Locatelli che al rientro dopo i 10 minuti ai box si fa perdonare con la meta del controsorpasso. 13-12 ma per l’arbitro l’esultanza è eccessiva e Locatelli se ne va dal campo col secondo giallo. All’ultimo giro d’orologio il Lecco trema per una punizione assegnata alla Amatori&Unione, la palla però finisce fuori e il 13-12 diventa definitivo.

Sono 50 ora i punti in classifica per il Lecco, che vede avvicinarsi di una lunghezza il più quotato Rovato (vincente per 100-0 su un Sondrio ormai allo sbando) mentre in vetta prende altro vantaggio il Cus Milano (52-19 su Monferrato).

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .