RUGBY LECCO, LEONI IN RITIRO.
GIRONE DAL 17 OTTOBRE
MA SENZA FASE PLAY OFF

LECCO – Scatta il ritiro della formazione del Rugby Lecco. Tre giorni intensi che consentiranno al tecnico Sebastian Damiani di valorizzare al meglio il gruppo, di conoscersi e lavorare in maniera intensa, per arrivare al 17 ottobre, data ufficiale dell’inizio della stagione 2021-22 del campionato di serie B di rugby.

“Siamo tutti concentrati per questo raduno – spiega coach Damiani – e proveremo varie situazioni di gioco, amalgama dei reparti, cercando anche di trovare il giusto assetto per la prima squadra ma anche quella che disputerà il campionato di serie C. Ci saranno anche dei momenti dove ci divertiremo, ma rimarremo concentrati per provare tecniche e tattiche di gioco”.

Ritornando al campionato il Rugby Lecco è inserito nel primo raggruppamento. Le quarantasei formazioni iscritte in categoria sono suddivise in base a criterio geografico, in quattro gironi da dodici squadre (Girone 1 e 3) e undici squadre (Girone 2 e 4). Nel girone 1 del Lecco non ci sono novità.

La composizione del girone: Piacenza Rugby Club Asd, Asd Rugby Bergamo 1950, Rugby Rovato Asd, Rugby Franciacorta Asd, Asd Rugby Lecco, Cus Milano Rugby, Asd Amatori & Union Rugby Milano Ssd Arl, Rugby Sondrio Soc.Coop.Dil. Arl, Asd Rugby Varese, Asd Unione Monferrato Rugby, Ivrea Rugby Club Asd ed Asd Amatori Rugby Capoterra.

Quest’anno per la promozione occorrerà vincere il campionato, mentre sono bloccate le retrocessioni. Una formula che non piace a coach Damiani: “Speravo molto in una fase di play off per dare maggiore curiosità, interesse e suspence alla fase finale del campionato. Però questa è la formula ed accettiamo di buon grado questa situazione”.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .