SALUTE: IN ARRIVO BLUEBELLY
UN’APP PER LA PREVENZIONE
DELLA DEPRESSIONE PERINATALE

LECCO – Una donna su 10 soffre di depressione perinatale. In Lombardia ogni anno sono circa 82.000 le neo-mamme, questo significa il numero delle donne che necessita di assistenza psicologica si aggira sugli 8-9mila. Sono dati allarmanti, ancora di più se si considera che gran parte di loro non riesce a ricevere un adeguato trattamento.

“I servizi stanno crescendo, ma sicuramente questo non è ancora sufficiente a coprire tutta richiesta che ci troviamo ad affrontare” spiega Antonio Lora, direttore del reparto di psichiatria della Asst Lecco. “Regione Lombardia ha mostrato attenzione nei confronti del problema finanziando, ormai da 4 anni, un progetto finalizzato allo studio del problema, allo screening e al trattamento”.

La cura della depressione perinatale comincia infatti con l’individuazione del problema. A questo scopo, il progetto sta sviluppando Bluebelly, un’app per smartphone che permette alla donna di eseguire periodicamente un test di screening psicologico e di inviarlo al centro sanitario di riferimento. Sarà poi premura del medico, qualora i dati risultassero preoccupanti, ricontattare la paziente per stabilire insieme a lei un percorso di cura.

Accanto all’app, verrà creato un sito web per informare e sensibilizzare nei confronti della depressione prenatale.

“L’applicazione è ancora in fase di implementazione. Purtroppo l’emergenza sanitaria ha rallentato il percorso, ma siamo ormai a buon punto” chiarisce Lora.

S. P.

Pubblicato in: Cultura, Psicologia, Sanità, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .