SANITÀ/CONSIGLIO DEL SINDACI:
IL PUNTO CON L’ASST
SULLE “CASE DELLA COMUNITÀ”

LECCO – Nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 24 gennaio, si è insediato il Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci del territorio dell’ASST di Lecco, organismo di riferimento della Conferenza dei Sindaci del territorio provinciale, chiamato ad esprimersi su temi importanti che riguardano la programmazione di servizi nell’area sanitaria e sociale.

In apertura dell’incontro il presidente Guido Agostoni ha evidenziato i principali compiti dettati dalla normativa regionale: formulazione di proposte all’ASST per l’organizzazione territoriale dei servizi sociosanitari e sanitari in favore della popolazione, promuovendo l’integrazione fra l’attività sanitaria e quella sociale svolta dai Comuni e dagli enti gestori; verifica dell’attuazione dei programmi e dei progetti di competenza dell’ASST e la valutazione della distribuzione delle risorse finanziarie dedicate; espressione di parere obbligatorio sulla programmazione e progettazione dei servizi territoriali dell’ASST

Nella nostra realtà territoriale il Consiglio di Rappresentanza rappresenta, inoltre, il riferimento politico/istituzionale della programmazione sociale unitaria prevista dal Piano di Zona. Il Presidente ha richiamato “l’urgenza di riprendere lo spirito di confronto e collaborazione che ha portato a condividere le proposte di sviluppo delle Case della Comunità” come indicato nel documento sottoscritto da Comuni, ASST, ATS, Ordini professionali dell’area sanitaria, Confcooperative, CSV Monza Lecco Sondrio, Coop COSMA nel novembre 2021 e come previsto dal Piano di Zona.

Il direttore generale dell’ASST Paolo Favini e il direttore sociosanitario Enrico Frisone, dopo aver
confermato la disponibilità a procedere congiuntamente nella direzione tracciata, hanno aggiornato
i presenti sullo stato di attuazione delle Case della Comunità, sulla situazione della medicina generale e sulle ipotesi di programmazione territoriale per i prossimi mesi, temi che verranno ripresi a breve termine nelle Assemblee dei tre Ambiti territoriali di Bellano, Lecco e Merate per informare i cittadini.

Nel successivo dibattito sono emersi i temi principali che impegneranno a breve il Consiglio di Rappresentanza nel confronto con l’ASST: piani di collaborazione e condivisione per l’avvio delle Case di Comunità, Punti Unici di Accesso, Salute mentale, azioni di prevenzione.

È stato posto anche il tema dei medici di medicina generale e della carenza che si sta evidenziando in alcune aree del nostro territorio. Su questo punto il confronto vedrà il coinvolgimento di ATS Brianza che ha ancora competenza in tale settore.

Nel prossimo incontro il Consiglio predisporrà uno specifico regolamento territoriale di funzionamento delle Assemblee distrettuali.

Il Consiglio di Rappresentanza è composto da: Guido Agostoni Presidente (Comune di Pasturo); Maurizio Maggioni Vicepresidente (Comune di Olgiate Molgora); Mirko Ceroli (Comune di Barzago); Giuseppe Chiarella (Comune di Molteno); Emanuele Manzoni (Comune di Lecco). Partecipano stabilmente: Del Nero Gabriella (Presidente Ambito Territoriale di Bellano); Sabina Panzeri (Presidente Ambito Territoriale di Lecco); Paolo Brivio (Presidente Ambito Territoriale di Merate).

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .